PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La Scusa

La mia paura non è
la mia paura non è paura
la mia scusa non è
la mia scusa non è
una semplice scusa
Una semplice giustificazione
è una concezione
che non è abdicazione
è una lotta nel cercare qualcosa
che poi alla fine è già dentro di noi
dentro di me
dentro di te
Ma se
non c'è giorno che odio
senza di te
Ma se
non c'è ora che
sopporti senza di te

È una dipendenza
sei la mia dipendenza
il trasporto in un altro mondo
i tuoi occhi di ghiaccio
il mio fuoco mai morto

 

4
2 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 10/05/2013 07:11
    MIRABILE DE LA SCHIETTEZZA DI QUANTO EFFUSO SINCERAMENTE...
  • stella luce il 10/05/2013 06:44
    Pare un urlo di rabbia... dove lei è tutto e nn vi sono scuse per urlarlo e viverlo... una dilendenza desiderata ma sofferta...

2 commenti:

  • Alessandro il 11/05/2013 14:48
    Tra la dipendenza e il trasporto della passione, versi di anafore quasi ossessive. Concetto e forma in perfetta armonia.
  • Anonimo il 10/05/2013 14:45
    è una lotta nel cercare qualcosa
    che poi alla fine è già dentro di noi
    dentro di me
    dentro di te...
    Credo che queste frasi dicono tutto...
    Molto apprezzata!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0