PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Sensibilità

So de lo Esser tuo
Emerita creatura,
Nulla ti appaga
Se no l'amore,
Immortale lo tieni
Beato ne lo core,
Invitto da ogni
Lascito maligno,
Impone se stesso
Tra Te e Lui
Affinché pace sia.

 

3
0 commenti     5 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

5 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Nicola Lo Conte il 10/05/2013 12:30
    L'amore è l'unica vera forza che regge l'universo, eterno come chi lo ha concepito per noi, piccoli esseri in un corpo mortale.
  • Anonimo il 10/05/2013 12:27
    Una sensibilità che trae origine dal profondo, dal cuore. Bravissimo don!
  • Rocco Michele LETTINI il 10/05/2013 12:17
    ACROSTICO DI PUREZZA... IL MIO ELOGIO DON...
  • Anonimo il 10/05/2013 12:15
    pregna d'amore e di sentimento bravo Don
  • laila il 10/05/2013 11:32
    L'amore vince sempre. Molto mia. Mia piace Don Pompeo. Laila

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0