accedi   |   crea nuovo account

La sua mano è tesa

Notte di gelo.
Inferno sulla terra.

Sulla battigia lasci
impronte incerte
su questa spiaggia
che non ti conosce.

Lamenti e grida
s'alzano di contorno.
Chiudi gli occhi
e vorresti non essere partito...

Sulle tue labbra, tatuata,
la parola "Mamma".
Ma lei è lontana
e, come te, piange disperata.

Una voce nel buio
ti fa riaprire gli occhi
la sua mano forte è tesa
e aspetta senza fretta...

 

1
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0