accedi   |   crea nuovo account

L'incontenibile sensazione di non essere un quadro appeso al muro

Soffocato
nel respiro

vago
abbracciato
alle pareti della mia ombra

ho sognato
di sognarti

libertà

per strade

dagli oscuri contorni

l'indefinito
mi veste
meglio

del lucente definito

svegliandomi
mi sono

sottaciuto
in ingannevoli

colori

gli occhi incorniciati nel chiodo di un muro

 

3
2 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • roberto caterina il 12/05/2013 08:38
    Condivido il fatto che l'indefinito vesta meglio. Piaciuta.
  • Rocco Michele LETTINI il 12/05/2013 05:52
    SENSAZIONE ELOQUENTE EFFUSA IN UN MAGNIFICO FORGIATO D'AUREI VERSI...

2 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0