PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La Mamma di un panettiere di poche parole

Con poca farina
e tanto lievito

non si può fare un buon pane

mi disse la Mamma

ma
lo scaltro Poeta ci riesce sa gonfiare la pasta delle parole come un buon uomo politico

satura l'aria dell'anima

con un sapore di eterna promessa

 

l'autore Vincenzo Capitanucci ha riportato queste note sull'opera

Una buona festa a tutte le Mamme... in Rosette di Pane...


4
2 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 12/05/2013 18:56
    Una giusta celebrazione per questa ricorrenza: versi sublimi, anche se una madre va ricordata sempre. Personalmente ho sempre visto queste feste come consumismo, ma questa poesia è davvero notevole. Complimenti.
  • Don Pompeo Mongiello il 12/05/2013 18:08
    Molto apprezzata e piaciuta questa tua superba.
  • Anonimo il 12/05/2013 16:13
    Vincè, secondo me le mamme dei politici non hanno mai fatto il pane... lo hanno solo mangiato. In compenso avranno fatto qualche altro mestiere molto più antico!
  • Rocco Michele LETTINI il 12/05/2013 14:16
    UN FRAGRANTE IMPASTO D'AMORE MATERNO... RICAMBIO L'AUGURIO

2 commenti:

  • Anonimo il 12/05/2013 15:48
    Saggia Mamma!
    Vincè, tu invece, impasti bene le parole, sono cariche di poesia e sentimento!

    Grazie Vincè! Ipnotico come sempre!
  • Anonimo il 12/05/2013 14:34
    notevole ed ottimo impasto... grazie degli auguri che anch'io esterno a tutte le mamme

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0