PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Vasistas cos'è questo freddo bruciante nei vasi sanguigni

Babbo
da Natale ho una gamba imprigionata nella porta del frigorifero

già accuso un freddo fulminante alla lampadina del cuore

non circolo più

congelo nei miei passi

e
da Pasqua una mano nel forno ventilato cercando di togliere l'osso di una statica costina d'agnello dalla bocca del gatto

Lo so
sono uno spigoloso ibernato bruciante

fa danzare i miei atomi in preghiera

che io possa liberarmi dalle mie crosticine

con un po' di energia

fluidificante

 

4
4 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Raffaele Arena il 14/05/2013 21:24
    Hai cambiato il tuo stile. Questa è davvero originale. Tutto visto in chiave fisico chimica, energie. Piaciuta. (Rimpiangendo un po' anche le precedenti):
  • Anonimo il 14/05/2013 19:24
    Versi pregevoli e un crescendo di sentimenti. Complimenti.
  • Rocco Michele LETTINI il 14/05/2013 17:18
    STUPIRE È IL TUO FORTE CON SEQUELE AD EFFETTO... ENCOMIABILE CREATIVO...

4 commenti:

  • - Giama - il 14/05/2013 22:35
    Quando tutto pare fermo o lento, come il procedere calmo del gelo, si sente il bisogno naturale di moto, il caldo fluire del sangue della vita, l'amore; così, nonostante la vita stessa a volte pare voglia rimanere fossilizzata nella sua era glaciale, il bisogno di calore induce a sognare il calore, la fonte inesauribile ed eterna della vita...

    Genio!

    Ciao
    Già
  • Anonimo il 14/05/2013 18:24
    Vincè, questa non l'ho capita molto, ma leggerti mi diverte! A volte scrivi cose profonde e sagge, a volte cose stravaganti con certe metafore che sono tutto un programma... ma quanto è immensa la tua fantasia?
    Ciao Vincè, ipnotico come sempre!
  • Anonimo il 14/05/2013 17:30
    rocco ha ragione stupire é il tuo forte... proprietà di linguaggio inventiva sei proprio grande un bacione
  • karen tognini il 14/05/2013 17:19
    Oddio Vincenzo... ahahah.. questa poi me la spieghi!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0