accedi   |   crea nuovo account

Madre

Ti ho sempre condannata
per quella tua voglia d'ospedale,
perché ne ho ricevuto tanto male,
forse la tua semplicità d'orrore
non te lo fece neppur pensare.

Dire d'averti amato, è falso,
ma ti ho creata
tra le nubi del cielo,
in accessi di devozione.

Ti ho costruita ex novo
e a mio padre l'ho affiancata
e con me si è sdraiata,
come una protezione inventata.

Sei sempre stata
quell'ombra funesta
che, sotto mentite spoglia,
ancor mi desta.

 

3
5 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • vincent corbo il 16/05/2013 08:05
    Versi duri che fanno riflettere... la vita non è imparziale con i suoi figli ma con forza e amore possiamo colmare certi vuoti e dare un significato a certe sofferenze.

5 commenti:

  • Antonio Garganese il 15/05/2013 08:44
    Bella poesia, ci vedo sentimento: un amore completo comprende ogni sensazione.
  • silvia leuzzi il 15/05/2013 08:22
    Scusate i refusi so na somarella
  • silvia leuzzi il 15/05/2013 08:21
    Frastornato e confuso? Comprensibile perché ci sono cose che fanno parte della mia storia. Comunque sappi che mia madre si ammalò che io avevo otto anni, rimase paralitica e per 15 anni e già all'età di 12 anni avevo la responsabilità di assisterla... sono cresciuta in mezzo a centri riabilitativi e istituti di monache... e per regalo ho un figlio disabile psichico... Ma questa è fortuna vera no? Ciao grazie a te e a Aedo di esservi soffermati su questi versi...
  • bruno guidotti il 15/05/2013 06:36
    Questa sequenza di rime, le quali somigliano ad una piena travolgente, ed inarrestabile, verso una donna, ( tua madre ) la quale ne sarà travolta, mi lascia pensoso e attonito. Poi, non capisco, il verso: Questa voglia di ospedale, ma quale persona ha questo desiderio, lascio il commento: frastornato e confuso.
  • Aedo il 14/05/2013 23:36
    Una poesia particolare, in cui l'affetto si combina con la rabbia. Ho molto apprezzato la tua originale composizione!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0