username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Il Poeta Contadino

Il poeta coltiva i cieli dell'anima,

distese di sogni infinite,

egli li dissemina

e lascia che il vento li diffonda ovunque

e i sogni fioriscono,

in voli leggeri


La poesia è l'acqua che disseta i sogni

e come pioggia,

attenua nel cadere i pensieri,

poi scorre libera

e invade vergini campi


La poesia rende le superfici fertili

e penetra nel profondo


Il poeta è un contadino

che vede per la prima volta il mare,

si entusiasma

dinanzi all'immensità


E la poesia non ha confini,

è libertà;

e il veleggiare appaga

il desiderio di oltrepassare ogni limite,

ogni limite terreno


Io amo la terra, la pioggia e il mare, la vita e i sogni

 

11
9 commenti     8 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

8 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 04/06/2013 18:38
    Esaltazione georgica della semplicità della vita. Un pensiero condiviso che sa cogliere l'estetica di un mondo equo, velato di sogno, appagante visione di armonica fusione con la Natura, rinnovando il panico abbraccio, l'estasi di un momento in cui sappiamo ritrovare il fine della nostra vita. Una fuga dal reale, uno slancio poetico dove annulliamo le certezze emschine del mondo in un rifugio vero. la poesia è catarsi, sublimazione in verità , ermeneutica di un reale assolutamente tragico e drammatico dove ciascuno recita la propria finzione, un ruolo che è maschera. Una poetica che diviene regola d'essere:liberarsi nelle verità e nell'assoluto poetico è dono( non per tutti, ma per pochi eletti capaci di sentire diversamente!). Bellissima!
  • Nicola Lo Conte il 19/05/2013 10:40
    Davvero bellissima...
    La poesia non ha limiti, si nutre di libertà, di sogni, di percezioni, lenisce le ferite e appaga l'anima.
  • Raffaele Arena il 17/05/2013 12:15
    Dal mio punto di vista questa poesia è meravigliosa, ne scrissi una simile, ma il poeta era pescatore, qualche anno fa, se la ritrovo la pubblico. Chiusa parentesi i miei complimenti. Meravigliosa.
  • Anonimo il 16/05/2013 11:12
    Bellissima poesia e azzeccatissima similitudine. In effetti, il contadino è tradizionalmente depositario dei valori umani più veri, di spiccata sensibilità e capace di stupirsi e di emozionarsi, di fronte al rinnovarsi della natura.
    Nello stesso tempo, è una persona spontanea e libero da schemi, riuscendo ad affrontare qualsiasi argomento, anche quelli più ostici che possono farlo sembrare volgare.
    Il contadino è perciò il poeta per eccellenza. Forse, oggi, ci sentiamo troppo poeti e poco contadini, per essere autentici.
    Questa è la mia riflessione e penso che il tuo animo abbia colto il meglio della poesia.
    Ottima poesia Già!
  • Vincenzo Capitanucci il 16/05/2013 09:41
    Adoro il Poeta Contadino... che sa con allegria zappare le zolle del suo campo... e scoprirci dentro l'infinito del mare...

    Splendida Giamà... e la poesia ci porterà... in prese di coscienza sempre più nette... aldilà da ogni confine...
  • Anonimo il 16/05/2013 08:51
    Caro Giama, tu se uno dei miei Poeti preferiti. Esprimi i tuoi pensieri con maestria e dolcezza.

    E la poesia non ha confini,
    è libertà;
    e il veleggiare appaga
    il desiderio di oltrepassare ogni limite,
    ogni limite terreno...

    Bellissima e condivisa Giama.
  • Rocco Michele LETTINI il 16/05/2013 05:33
    Io amo la terra, la pioggia e il mare, la vita e i sogni,

    IL CONTADINO CHE SEMINA SILLABE D'AMORE IRRORANDOLE COI SENTIMENTI DEL CUORE... METAFORICAMENTE PENEYRANTE... IL MIO ENCOMIO
  • Anonimo il 16/05/2013 01:43
    Tu sei un Poeta, non solo nelle parole, nell'anima.

9 commenti:

  • Anonimo il 20/05/2013 19:10
    poeta é colui che si emozione di fronte al sorriso di un bambino... hai ragione giacomo non ha limiti é nutrimento per l'anima e tu lo sai bene poeta!!!!!! un bacione e cmplimenti di cuore
  • karen tognini il 20/05/2013 07:12
    La poesia è sole che scalda l'anima...
    la poesia sei tu con questi versi meravigliosi

    Io amo la terra, la pioggia e il mare, la vita e i sogni
  • Elisabetta Fabrini il 18/05/2013 19:59
    Semplicemente meravigliosa... e meno male che c'è la poesia (e tu) che ci fai volare!!
  • Don Pompeo Mongiello il 18/05/2013 19:42
    Veramente molto piaciuta ed apprezzata questa tua eccezionale!
  • Falco libero il 17/05/2013 14:28
    Un'anima intesa in questa Poesia piena di valori che non dovrebbero mai perdersi.
    Bravo.
  • roberto caterina il 16/05/2013 07:21
    Mi piace molto l'idea che il poeta sia un contadino che vede per la prima volta il mare... sì dà proprio l'idea della meraviglia e della sorpresa.
  • Antonio Garganese il 16/05/2013 06:05
    Immagini efficaci per formare una similitudine riuscita e accattivante. Piaciuta.
  • loretta margherita citarei il 16/05/2013 04:57
    belle le metafore usate, piaciutissima tvb
  • Alessandro il 16/05/2013 00:08
    Un poeta contadino che semina versi in libertà. Davvero bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0