username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Rabbia

Fuoco ardente sale dal petto
invade le membra toglie il respiro
arriva ai pensieri li offusca li uccide.

Arde intriga cambia le carte
come burrasca scompiglia la mente
battaglia di parole rimbombano dentro.

Rabbia il tappeto ora è steso perchè tu possa entrare.

 

5
6 commenti     7 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

7 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • AlfaCentauri il 10/06/2013 14:29
    Ottima musicalità per questa cascata di parole che coincidono con il sentimento provato al momento rendendo benissimo l'idea.
  • SalvatoreCierro il 04/06/2013 21:11
    citando i miei concittadini 99 posse questa è rabbia e quindi tutto questo "ti brucia in petto è odio mosso da amore" , e che amore hai da offrire, manipolatrice di emozioni, ti voglio bene
  • Auro Lezzi il 17/05/2013 05:04
    Però me sa che scappa...!!
  • Rocco Michele LETTINI il 17/05/2013 03:31
    lODEVOLE IL VERSO DI CHIUSA CHE ESALTA QUANTO DECANTATO DILIGENTENENTE IN UN VERSEGGIO UNICO... LA MIA LODE STELLA
  • Anonimo il 16/05/2013 23:47
    .. un conflitto interno..
    .. un grido silenzioso.. per affrontarlo.!
    Bella rappresentazione..
  • cadoni angelo il 16/05/2013 23:02
    La rabbia interiore, rappresentata da un fuoco ardente a manifestare un disagio. Contro una rabbia esterna, ospitata per scatenare un rinnovamento.
    Grande rappresentazione di un reale conflitto di tutti i giorni. Fighissima
  • luca il 16/05/2013 21:58
    per sfogarsi e per cantare le lodi della rabia ci vuole un perfetto componimento poetico bravissima

6 commenti:

  • AlfaCentauri il 10/06/2013 14:29
    ciaooooooooooooooooooooooooooooooooooo
  • - Giama - il 28/05/2013 20:56
    Ottimo il ritmo e il contenuto, quasi frenetici i preparativi per accoglierla, poi un bel respiro, come distesi, ci si appresta a scatenare con forza dentro di se, la tormenta...

    Bravissima!
  • Gianni Spadavecchia il 18/05/2013 06:21
    Poesia rabbiosa. Triste e con ferite che parlano.
  • Antonio Garganese il 17/05/2013 22:01
    Rabbia, sentimento legittimo e diffuso ma condivido se evidenzi che offusca i pensieri cambiando le carte, quindi talvolta mente. Apprezzata.
  • loretta margherita citarei il 17/05/2013 04:24
    la rabbia c'è ma meglio che nn prevalga, beati gli inglesi e i loro self control, apprezzatissima
  • Anonimo il 16/05/2013 21:28
    Umanissimo ma brutto sentire che sovente lascia spossato più chi lo prova che la persona verso la quale è diretto. Per qualcuno è catartico ma credo solo momentaneamente. Io dico che tutto succede a cuore ed occhi spenti. L'hai espresso e reso perfettamente, Stella, perfettamente.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0