PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Una dolce melodia

Do
quel che posso
per starti vicino
e amarti ogni
giorno
e sentirti
e baciarti
e stringerti
ancora...

Re
della notte
ti prego
fa ciò che puoi
e aiutami
a farmi sentire
amato
tu eletto
dal fato
or vieni da me

Mi
devi consolare
nel mio pianto
e impedirmi il
rimpianto
devi stringerti
nel tuo mantello
cucito di stelle
e farmi notare da
lei
ti giuro sarei
quello che vuoi...

Fa
che lei sia
per sempre felice
e che non abbia
nulla mai
da rattristarsi
ad essa si addice
il cielo in
una gabbia
alla dolce colomba
fatta di sabbia...

Sol
che sali
ogni giorno
dal mare
voglio confessarti

12

1
4 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 18/05/2013 20:00
    Ma che bravo che sei! Complimenti vivissimi.
  • stella luce il 17/05/2013 22:08
    Davvero bello... denso di un amore puro e vero... e il tuo strumento che è la penna lo usi mirabilmente...
  • Anonimo il 17/05/2013 21:42
    Non è dura, è molto dolce la penna nelle tue mani, Luca. Perché, quando scrivi, prima che nelle tue mani, è nel tuo <amore>.

4 commenti:

  • luca il 17/05/2013 21:58
    grazie mille vera, sei veramente gentilissima
  • Anonimo il 17/05/2013 21:44
    Non avevo notato le note che danno inizio ai tuoi versi... Sei un vero poeta perché la vera poesia è sempre anche musica.
  • luca il 17/05/2013 21:08
    grazie mille chira
  • Anonimo il 17/05/2013 21:07
    Amore "cantato" teneramente! Originale le note musicali che fanno da incipit nella stesura dei versi. Bella bella, Luca!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0