PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Vacanze

Quanno alto
ne lo azzurro cielo
lo Astro d'oro
splenne,
de vacanza
tempo est,
quinni bagagli e bagaglin
facenno,
come na marea
ne le acque blu e salate
ce menamo.

 

4
3 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 04/08/2013 14:06
    apprezzata.. complimenti.
  • Vincenzo Capitanucci il 18/05/2013 21:26
    Come l'onda... di una marea... solare... partiamo tutti... verso il mare... o i monti...

    Bravo Don... ingordi... ingorghi...
  • luca il 18/05/2013 18:32
    mi piace molto nei miei preferiti, bravo
  • Rocco Michele LETTINI il 18/05/2013 18:07
    VACANZE ORGOGLIOSAMENTE DECANTATE...

3 commenti:

  • laila il 19/05/2013 21:04
    Le vacanze sono sempre le benvenute tra sole e acqua di mare. Bella. Ciao Don Pompeo. Laila
  • Vincenzo Capitanucci il 18/05/2013 21:28
    speriamo di non menarci... per un posto al sole...
  • Anonimo il 18/05/2013 20:10
    ... Vacanze.. Romane!
    .. Bella rappresentazione.. Bravo.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0