PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Vivi sotto le telecamere del cinema paradiso

Sei
una goccia

una pellicola d'acqua
incarnata
fra tante gocce di mare

su un fluttuante palcoscenico del sole

guardati
traballa un po'

ondeggia
pure se vuoi

su qualche gravido panfilo
salpato
a gonfie vele verso qualche paradiso di isola felice

ma
non dimenticare mai

- sei l'ottica di un eterno segnale elettrico -

la riva del Tuo approdo

nel brevissimo tempo di scritturazione e collazione in cui vai in onda

getta l'ancora che hai sulle spalle

incollati al cielo

lascia pagine d'Amore

ogni attimo di Te amorevolmente t'accompagna

ti sfoglia ti legge

impercettibilmente ti scruta

 

l'autore Vincenzo Capitanucci ha riportato queste note sull'opera

Panfilo... tutto è un filo... che ci tiene uniti... in filia...


7
3 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 20/05/2013 16:52
    Musicalità e destrezza nell'uso de le parole io vedo ed altro dir non so.
  • Anonimo il 20/05/2013 10:50
    Panfilio teneva l'ancora sul fianco, mentre noi la portiamo sulle spalle per ancorarci chilometri di pellicola del film "Nuovo cinema paradiso".
    Poi dopo averlo visto per la trecentesima volta, ci s'attorciglia intorno al collo e l'ancora ci porta sul fondo dello sprofondo e non ci rimane che piangere per non aver guardato all'amore invece che al solito film.
    Bravissimo Vincè!
  • Rocco Michele LETTINI il 20/05/2013 07:39
    Da la nota un saggio di quanto hai decantato straordinariamente...

3 commenti:

  • Alessandro il 20/05/2013 16:46
    Quando la vita è un viaggio a gonfie vele in cerca di un paradiso perduto. Bella
  • essen rosa il 20/05/2013 16:44
    riluce questa poesia.. e sfonda il muro del mio silenzio.. mi sfoglia.. mi apre.. mi scruto dentro un filo che mi annoda al cielo... bravo davvero
  • - Giama - il 20/05/2013 12:59
    dici bene, tutto è amore e per l'amore...
    un filo unico e continuo che ci lega e che ci traghetta nella vita e oltre...

    Splendida!

    ciao Gia

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0