PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

SASSI

L’aria È fresca
Gli Occhi Semiaperti…
Come fessure…
Sorrido incantata,
Apro tende di sole
Al sole,
Vedo piume e polline
Volare
E lacrimosi Salici,
Subire
Corde d’arpa,
Schiaffi di vento
E polpastrelli infanti…

Calda e salata luce
Sul mio volto…
Eternità !!!
Gioia e dolore
A Vita danno un
Nome!

Senza pietà
Terribile lamento,
Scava negli occhi
dell’acciecato Tormento,
D’amare in odio
O odiare amore
Per la vita
Sfuggente,
Preziosa,
Dal tempo
Tradita …

Dei miei sassi
Non posso farne conto
Non so se e quanti
Ne restano
Nell’acqua
Da lanciare…
Non so se ore
O minuti
Saranno ancora a mia
Disposizione…,

Ma all’ultimo cerchio
Del sasso che precede,
Il successivo lancio
Con grande fede,
Triste certezza,
Profonda speme…
Innamorata del profumo
Dell’esistenza
E del suo immenso,
Totale,
Inprevisto
Regalo
D’amore….

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 19/08/2016 08:13
    molto bella... complimenti.

15 commenti:

  • TIZIANA GAY il 26/05/2008 11:47
    un invito a pensare al mistero di domani
  • laura cuppone il 10/09/2007 13:26
    mi deverte la tua opinione... mi spiace per te ma i sassi "contati" ce li hai anche tu!!!
    si le arpe... si sono felice, felice, felice... ma umana... e qualche volta realista...
    grazie Vittorio...
    ciao L
  • laura cuppone il 06/09/2007 00:06
    grazie a tutti per i vostri preziosi commenti.. e complimenti.
    ciao L
  • Riccardo Brumana il 05/09/2007 23:59
    quanto ci resta... quanto tempo ci è concesso... sarà sempre poco, ma ogni "sasso" giorno è unico e inrestituibile e va vissuto come fosse l'ultimo, sempre! bellissima riflessione...
  • Ivan Benassi il 30/08/2007 15:20
    Bellissima, trasmette emozioni e amore per la vita.
  • augusto villa il 27/08/2007 14:24
    Molto bella, complimenti!
  • luigi deluca il 23/08/2007 15:29
    Con "Apro tende di sole al sole" hai dimostrato come sai trasfondere con accorte parole, la tua gioia di vivere! Ed io ti ringrazio! Gigi
  • Isaia Kwick il 19/08/2007 10:45
    Questi puntini... ... ... ... ...
  • laura cuppone il 17/08/2007 12:09
    natura,, sentimento,, il tempo, le possibilità..
    sassi è questo..
    tutti dovremmo sfruttare sempre, come fosse l'ultima, la possibilità di lanciarne ancora...
    grazie a tutti..
    ciao L
  • Luigi Lucantoni il 13/08/2007 23:24
    Mi piace, è rilassante e visiva.
    Ci vedo celato qualcosa di + al di sotto della natura, forse qualcosa di sentimentale.
  • Claudio Amicucci il 13/08/2007 00:08
    Il tuo amore è sempre grande, anche quando non è passionale ed è rivolto alla voglia e alla gioia di vivere, intensamente, compresi i piccoli e grandi sogni, dei cerchi dei desideri. Ciao Claudio
  • Anonimo il 12/08/2007 20:57
    Ho visto di questi sassi i nostri giorni che scorrono, accettando la realtà dell'ignoto, continuando ad amare la vita incondizionatamente, perchè essa è un dono e non va sprecata. Io ci ho visto questo. Ciao Laura, sento il tuo amare la vita.
  • sara rota il 12/08/2007 20:26
    Anche io da piccola mi divertivo a lanciare i sassi nell'acqua e per ogni cerchio esprimevo un desiderio; un po' come quando si vede una stella cadente... bella la descrizione del paesaggio all'inizio della poesia un po' più malinconica la fine.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0