PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Shanti

Danzavano le rose
nel roseto
e girando sulle punte
sprigionavano
profumo di salsedine
a solleticarmi il naso
ed il sorriso.

Donna di mare
osservavo
il tuo tracciare
l'orizzonte con le mani
e il tuo ridisegnare
le traiettorie del sole
con l'ombra
del tuo corpo.

Solo la rosa di mare
che celava il mio sorriso
si frappose
tra gli sguardi nostri
quando girasti il capo
ad incrociarmi gli occhi.

Nuda e statuaria
muovesti verso me,
meravigliosa.

 

3
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • luca il 20/05/2013 19:46
    stupenda poesia, ci ritrovo quasi il mio stile, bravissimo, non c'è che dire bello il gioco di rime bravo

3 commenti:

  • gio porta il 20/05/2013 18:05
    Un'equilibrata serena interiore fa apprezzare, godendone, i piccoli fotogrammi regalati dalla vita. Mi piace.
  • Alessandro il 20/05/2013 16:51
    Sensualità esotica scottata dal sole e bagnata nel mare.
  • loretta margherita citarei il 20/05/2013 15:48
    bella e sensuale bravo alex