PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Persefone

Tutto intorno
uno spuntar de fiori
fuit,
quando Persefone
su le punte
docile danzava;
ma Ade,
che de l'Oltremonno
re fuit,
rapendola
tutto se inaridì;
ma dopo li lamenti
de li dei tutti,
ogni anno a Primavera
Ade, su questa Terra,
Persefone
comparir lassa,
e co' la su' danza leggiadra
un rifiorir splendente
de novo est.

 

4
1 commenti     5 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

5 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 21/05/2013 17:01
    E brava Persefone che allieta tutti... noi in primavera e quel vecchiaccio di Ade, quando accade.
    Bravissimo don, coi ricordi mitologici!
  • roberto caterina il 21/05/2013 15:51
    Un'appropriata descrizione del mito di trasformazione di Persefone.
  • Vincenzo Capitanucci il 21/05/2013 15:03
    6 mesi nell'Ade... 6 mesi in Olimpo... ed il cuor di Demetra rifiorisce...

    Bravo Don.. questo è il destino della terra... per consolarci ad ottobre mangiamo... chicchi di Melograno..
  • Rocco Michele LETTINI il 21/05/2013 14:24
    PERSEFONE, LA SEMPLICE E LEGGIADRA FANCIULLA DE LA MITOLOGIA GRECA LODEVOLMENTE VERSEGGIATA NE LO TUO INNATO STILE...
  • luca il 21/05/2013 12:53
    bellissima, bravo don, mi piace moto il tuo stile riflessivo e descrittivo

1 commenti:

  • Vincenza il 21/05/2013 12:40
    poesia dal sapore del "Dolce Stil Novo" è un ritorno ai fanciulleschi ricordi scolastici...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0