accedi   |   crea nuovo account

Amori d'infanzia

Era freddo
quel giorno

eravamo
ragazzi
infreddoliti
come pupazzi

sul Tuo pallido viso
bagnato
di neve

vidi
l'incendiarsi delle Tue guance

e per noi

non fu più

inverno

 

7
7 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 21/05/2013 20:43
    gli amori d'infanzia... sono quelli che più fanno battere il cuore e sognare, ciao
  • luca il 21/05/2013 17:37
    ogni riferimento alla persona amata è con la lettera maiuscola, quasi fosse una divinità, molto belle e sentita, bravo vincenzo

7 commenti:

  • Anonimo il 21/05/2013 18:46
    teneri ricordi... meravigliosa poesia Vincè
  • loretta margherita citarei il 21/05/2013 18:02
    dolcissimo ricordo, bravo
  • Anonimo il 21/05/2013 17:46
    primi amori primi rossori ricordi pieni di teneraezza e tanta dolcezza...
  • karen tognini il 21/05/2013 17:26
    Vincenzo.. meravigliosa poesia.. tenerezza di un dolcissimo ricordo...
  • tabellina il 21/05/2013 16:22
    Come Lucio Battisti...
  • roberto caterina il 21/05/2013 16:15
    Concordo con Chira: è un tenero ricordo.
  • Anonimo il 21/05/2013 15:35
    Tenerezza all'ennesima potenza.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0