accedi   |   crea nuovo account

Il tatto di un eterno contatto

Solo
il tatto
evade
dalla tirannia sensoriale del viso

placido
si
allunga nervosamente per tutto il corpo

vede
con le mani

ascolta sente e gusta con la pelle

rabbrividisce

odora
a distanza ciò che è buono per lui

di lui
ciecamente mi fido quando percepisce sensazioni divine

 

3
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 22/05/2013 21:55
    Bellissima Vincé, hai il tatto a contatto!

1 commenti:

  • karen tognini il 22/05/2013 15:39
    Bellissima Vincenzo... di lui
    ciecamente mi fido quando percepisce sensazioni divine...

    Versi magici...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0