accedi   |   crea nuovo account

GAY (scienza d'amore)

Col viso arrossato di emozione
i due amanti si incontrano...
Oh, clandestino amore
ti nascondi agli occhi
di chi non ti conosce...

Scientia amoris est ars
quibus non omnes
intrare potest

la scienza d'amore è un arte a cui non tutti possono accedere

... Parla di Saffo e racconta dei suoi insegnamenti
giovinette di buona famiglia attorno a Lei
Le si affidavano con in mano il sapere
orfano dell'amore e invocando
il suo aiuto si avviavano felicemente
alla scuola dell'eros, all'arte d'amore.

... Parla di Saffo che diligentemente guidava l'animo
di future spose al gusto del bello
alla scienza dell'amore con sapiente competenza
affinché la conoscenza dei propri sensi
permettesse un sereno connubio fra ciò che si era
e ciò che gli altri volevano che si apparisse.


... Parla di Saffo natìa di Lesbo
dì che col passare dei secoli
il culto del bello si è ammalato per l'ipocrisia dei valori
per le false interpretazioni religiose e la loro confusione,
per l'ignoranza di chi tiene stretto a sé un cuore pavido
di scoprire di possedere la scienza d'amore.

... Parla di Saffo mentre asciughi le lacrime degli innamorati
spiega loro che la scienza d'amore non è terrena ma divina
concessa ai pochi che sanno amare ciecamente.
Dì che il genere è della lingua parlata, scritta.
Chè Saffo fu amore e ardore dunque ne rispettino la memoria.

 

2
4 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Vincenzo Capitanucci il 23/05/2013 17:52
    La trovo incantevole... bravissima Vincenza...
  • Anonimo il 23/05/2013 17:12
    L'amore è un'arte che tutti possiamo apprendere, ma l'emozioni che proviamo e che riusciamo a dare all'altro pendono dalla nostra diversa sensibilità.
    Pensiero condiviso.

4 commenti:

  • silvia leuzzi il 03/07/2013 22:16
    Mamma mia amica mia che superbo verseggiare sull'amore omosessuale che poi è uguale perché l'amore non ha falsa morale. Bella, bella, bella i miei complimenti veri e sinceri
  • Anonimo il 23/05/2013 22:07
    Non si sa con certezza se Saffo fossa lesbica. Leggendo le sue liriche, non si sa se i rapporti di tipo omosessuale con le sue allieve fossero reali o fossero interpretazioni dedotte dal contesto. Si dice pure che si fosse uccisa per amore, non corrisposto, verso il giovane Faone. Ma tutto ciò ha poca importanza; ognuno è libero di amare chi crede, perchè l'amore è un sentimento puro. Ciao
  • augusta il 23/05/2013 17:20
    molto bella... la scrivi con delicatezza... molto brava... 1 beso
  • Anonimo il 23/05/2013 14:52
    Parli di Saffo e ne racchiudi l'Amore senza distinzione di sesso e lo fai con garbo, in punta di penna, come faceva Lei nelle sue poesie.
    Che dirti?! Molto apprezzata.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0