accedi   |   crea nuovo account

Creatura angelica

La profondità del mare
ne li tuoi occhi sensitivi e belli
io vedo in allegria

Un bocciul de rosa scarmiglio
la tua bocca che se schiude
a lo mio tocco è

Oltre non vado
per vertigini
non avere
e come un sasso
cadere.

 

7
3 commenti     7 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

7 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Alessandro il 25/05/2013 13:54
    Le vertigini dinanzi al sublime incarnato. Versi sensibili e raffinatissimi.
  • Anonimo il 24/05/2013 17:35
    Ecco lo don ne lo suo aspetto di massimo romanticismo. Bravo et apprezzato!
  • Gianni Spadavecchia il 24/05/2013 13:49
    Bellissima poesia. Titolo apprezzatissimo!
  • Rocco Michele LETTINI il 24/05/2013 11:33
    CAPOGIRI IN AMORE... LA BELTADE LASCIA QUESTO ED ALTRO... IL MIO ELOGIO DON...
  • Vincenzo Capitanucci il 24/05/2013 11:32
    e come un sasso in un pazzo pozzo cadere...

    Bravo Don... tranquillo... l'Amore ha le ali... ed anche la Tua senaibilità...
  • Anonimo il 24/05/2013 10:16
    scusa voleva essere recensione sorry...
  • roberto caterina il 24/05/2013 09:26
    La profondità del mare ti conferirà leggerezza, non temere..

3 commenti:

  • - Giama - il 24/05/2013 18:32
    Angelica è l'aggettivo corretto per questa poesia!

    Bravissimo Don!
  • stella luce il 24/05/2013 13:59
    Don quando scrivi di amore devo ammettere sei suprbo... bellissimi questi tuoi versi... un amore così forte da dover dosare per nn cadere...
  • Anonimo il 24/05/2013 10:16
    versi eleganti e dolcissimi bella don

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0