PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il silenzio dei tuoi occhi

Mi piace sbirciare
i tuoi gesti sapienti
che sanno d'antico,
retaggio di mani
impastate di bianco
in case assolate
di nervoso scirocco;
lieve scivola il palmo
a creare leccornie
per il padre malato,
sperando che un poco
l'ubbia l'abbandoni;
il cuore si stringe
in nuovo sussulto:
preparo scenari d'amore,
degli occhi tuoi caldi
incrociando il silenzio.

 

5
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Alessandro il 25/05/2013 13:58
    Come un seducente spettacolo nel silenzio. Ottima
  • - Giama - il 25/05/2013 08:11
    Che bella! Mi piace pensarla dedicata alla propria madre...
    La tengo...
    Complimenti.
    Ciò
    Gia
  • augusta il 24/05/2013 16:32
    il mio plauso.. ed inchino.. 1 beso
  • Anonimo il 24/05/2013 15:49
    bella ed intensa lirica... ricordi lontani e sentiti... complimenti
  • silvia ragazzoni il 24/05/2013 15:04
    Bella Maurizio... e bello il tuo scrivere
  • Anonimo il 24/05/2013 14:54
    Una donna che impasta, forse un dolce per il padre malato... non c'è fretta e il silenzio nei suoi occhi è amore preso e restituito per chi la guarda. Bella bella, Maurizio!
  • bruno guidotti il 24/05/2013 14:45
    Scene di tempi oramai lontani ma pur sempre presenti nei ricordi reconditi. La poesia mi suscita ambienti di paesi caldi e marini, lo scirocco mi suggerisce terre a me care che custodisco nel cuore. Bravo.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0