username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Perduto

Vuoto e gelo
nessun senso di appartenenza
il cucciolo è rimasto solo
il vento canta come non mai
ma la madre non è tornata
questo è un mattino che pare avere tutto
ma quel vuoto divora spazio e prospettive
le membra si muovono alla ricerca di un rifugio
ma cuore testa e polmoni non sono più al servizio del conosciuto.

 

1
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Alessandro il 25/05/2013 13:48
    Un vuoto alienante molto montaliano. Ottimi versi.
  • Anonimo il 25/05/2013 11:35
    versi che mi portano a pensare ad una metafora... forti belli arrivano al cuore... perdona giuliano la mia interpretazione... ma complimenti un abbraccio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0