accedi   |   crea nuovo account

Il Maestro

Gettò
senza curarsi del dopo

una pennellata
sulla tela della notte

stelle di colori

sprigionarono
onde di calore

tornando
in luce

nel mare delle Sue mani

 

8
5 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 25/05/2013 18:55
    Meravigliosa e non so aggiungere altro.
  • Anonimo il 25/05/2013 18:38
    Mannaggia Vincè m'è scappato il commento!

5 commenti:

  • Anonimo il 25/05/2013 18:37
    Bravissimo Vincè, una creazione in piena regola... fra l'altro ci hai messo il tempo d'una poesia, invece di sette giorni
  • Anonimo il 25/05/2013 15:23
    Ha ragione Alessandro Vincè.

    Bellissima!
  • Alessandro il 25/05/2013 13:48
    Un maestro in pieno atto creativo. Sarai forse tu?
  • - Giama - il 25/05/2013 12:03
    Bellissima Vince, l'Amore, il vero Maestro!
    Splendida poesia!
    Ciò
    Gia
  • Anonimo il 25/05/2013 11:38
    un grande ed abile Maetro che generosamente non si é curato del dopo... bella vincè come una boccata d'aria fresca...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0