PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Crisi della fantasia

C'è crisi in ogni paese,
e c'è chi di più ne paga le spese.
C'è crisi pure nella mente mia,
che ha perso la fantasia.
Giro giro tondo...
stiamo toccando il fondo:
"violenza, suicidi, omicidi",
siamo entrati in guerra,
non c'è più pace nella madre terra.
Come scrivere qualcosa di bello
se ti violentano il cervello?
Isolarsi su una montagna?
Forse la salute ci guadagna,
ma il problema resta...
e si va fuori di testa...
Come poter parlar d'amore,
se ogni giorno un disperato muore!
Sembra una frivolezza,
pensando a chi del domani non ha certezza.
Loro, avranno finalmente capito
che il tempo della cuccagna è finito?
Che devono correre ai ripari
e risanare i piani?
Non riesco a pensare alla poesia...
mi assento per un po',
mi mancherà la vostra compagnia,
tornerò... appena tornerà la fantasia!
http://imageshack. us/a/img836/5843/crisidellafantasia. jpg

 

0
0 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 25/05/2013 10:40
    È proprio mentre tutto crolla, che la caratteristica che rende l'uomo unico arriva in soccorso. Elogio alla fantasia, nelle tenebre e nella più assoluta spensieratezza.

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0