PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Come un vetro di cristallo

Accarezzo l'esser tuo, così profumata
mi manda in estasi, che giornata
Chiudo gli occhi baciandoti, e pare

esser qui ma in un altro luogo.
Tu mi sussurri un canto di amore
che mi arriva diritto al cuore.

La passione esplode come un fulmine
su questo letto, prende il volo
destinazione infinita, ecco la luce

abbacina gli innamorati,
li rende sorridenti e beati.
Ma poi l'incantesimo si rompe

come un vetro di cristallo,
e tutto stà, nel ricomporlo con cura
e salutarci con dolore, ma com'è dura!

 

3
4 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • roberto caterina il 25/05/2013 19:03
    Eh sì... dopo è molto duro ricordare la fragile bellezza di quei momenti...
  • Rocco Michele LETTINI il 25/05/2013 16:48
    LA PASSIONE IN AMORE NE LA SUA FRAGILITA' CHE FRANTUMA UN LEGAME AFFETTIVO... POI DIFFICILE DA RICOMPORRE... IL MIO PLAUSO RAFFAELE...

4 commenti:

  • karen tognini il 25/05/2013 21:16
    Ci credo che sia dura... l'amore fa gioire.. ma anche tanto soffrire!
    come un vetro di cristallo,
    e tutto stà, nel ricomporlo con cura
    e salutarci con dolore, ma com'è dura!

  • Maria Rosa Cugudda il 25/05/2013 20:46
    Incantevoli versi! molto gradita.
  • loretta margherita citarei il 25/05/2013 18:58
    MOLTO PASSIONALE, SEMPRE BRAVO RAF
  • Anonimo il 25/05/2013 18:32
    che bella lirica pregna d'amore... piena di passione sono felice per te bella metafora del vaso di cristallo... bellissima

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0