username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Prendo...

Prendo
molte
sbandate,
cercando
pretesti per
stupirti,
e adularti!
E ti dico solo,
sì, sempre sì,
ma forse non
adesso, non ora; un dì
poi, mi ascolterai,
e riaccenderai in me,
l’obiettivo della vita!

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • lupoalato maria cannavacciuolo il 23/05/2008 18:54
    mmm... non credo di averla capita appieno quindi mi riservo di lasciarti magari un secondo commento
  • Michelangelo Cervellera il 11/01/2008 23:04
    e quando smetti di adularla che sbatti contro il muro dell'egoismo. Per fortuna moltissime sono diverse. Michelangelo
  • Emanuele Zanetti il 06/01/2008 14:07
    Mi piace... così, a primo impatto mi è piaciuta subito... comunque.. ti confesso una cosa... Io cominio ad avere paura dell'amore.. ih ih..
  • roberto mestrone il 26/08/2007 20:55
    Molto simpatico il ''Prender sbandate per stupire...'' e suggestivo il finale... quell' ''.. accender l'obiettivo della vita''.
    Bravo Luigi!
    Ro
  • laura cuppone il 26/08/2007 13:32
    un po' dura questa dedica e soprattutto la disattenzione, la cecità, la sordità dei sentimenti talvolta ci allontana da chi ci ama e cerca in tutti i modi di manifestarcelo...
    succede d'essere da una parte o dall'altra... a volte.
    in amore, sai...
    ciao L

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0