PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Nel bosco

Camminiamo soli
su un tappeto di foglie
nel bosco.
Il silenzio è rotto
dal ronzio delle mosche,
ultimo ricordo dell'estate.
Insieme andiamo
Verso l'eremo
Sperso nella vertigine azzurra
Custodito dall'ultimo
Templare
Che sa fare a meno
Della modernità
In cambio di un'estasi
Immobile e senza tempo,
che condivide con chi
conquista la vetta
ed è capace di
aspettare e di ascoltare
i ricordi
di un tempo che fu. ​

 

5
4 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Nicola Lo Conte il 22/01/2014 19:21
    Camminare nel silenzio, meglio se con la persona giusta, ascoltando i rumori della natura, capaci di ascoltare il tempo che si ferma.
  • stella luce il 03/08/2013 08:36
    Che bella emozione... adoro vagare nel bosco denso di molta emozione... TANTI AUGURI DI BUON COMPLEANNO
  • luca il 26/05/2013 22:10
    MOLTO MOLTO BELLA BRAVISSIMO
  • Rocco Michele LETTINI il 26/05/2013 19:57
    STILE - SENTIMENTO - AMORE: IN UNA SEQUELA MIRABILMENTE FORGIATA...

4 commenti:

  • daniela il 04/10/2013 19:01
    Bella il bosco misterioso che da molte emozioni
  • Anonimo il 27/05/2013 10:23
    Belle immagini significative, Tabellina.
    Mi piace!
  • Alessandro il 27/05/2013 00:15
    Una vertigine azzurra scrutando il cielo. Una camminata serena e riflessiva.
  • loretta margherita citarei il 26/05/2013 18:53
    molto apprezzata piaciutissima

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0