PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Dicitemello mó!

Dicitemello mó
parole doce,
nunn' aspettate
'o juorno ca so' muorto:
faciteme capì
si io mò ve' piace
oppure v'aggio fatto
qualche tuorto!

E quanno arriva
'o juorno ca ve' lasso
nun me cantate
centenare 'e messe:
venite sulamente
ngoppe 'o fuosso
pe' dirmi ca pe' vuje
so' sempe 'o stesso!

Dicitemello mó
che só signore,
che stonghe dint''o core
'e tutte quante:
nunn'aspettate
'o juorno do'dulore,
pe' recità
preghiere sulamente!

Si ce tenite
pa' memoria mia,
nun m'accattate
'e sciure ogni mumento:
spennite chisti sorde
pe' criature,
c'aggio vuluto bene
o'veramente!

 

2
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 27/05/2013 05:20
    MEGLIO ORA... PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI...
    STUPENDO MESSAGGIO LASCIATO IN UN NAPOLETANO APPREZZABILE...
    IL MIO PLAUSO E IL MIO AUGURIO DI UNA SERENA SETTIMANA...

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0