accedi   |   crea nuovo account

Amenità classiche

sceglie amenità classiche
da ascoltare senza fine
senza limiti spaziotemporali
vuole un sogno per il gusto di non crederci
un amore da non amare
un groviglio di nastri cremisi con cui strozzare la tristezza

Scrive un ironica e salace lettera
in cui elenca il modoi per perdere tempo..
e la via piu facile per denigrare la morte ubbidendole
scrive sconcezze per amanti persi nella nebbia

nudo e nudi si divertiranno e a sbeffeggiare
il vestito piu ipocrita della vita
un biglietto da cento sporco di margarina da mezzo euro
un condom rotto perfettamente sigillato pronto per non essere usato
una foto di se stesso impietrito nel sorriso glaciale della falsità

 

3
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 27/05/2013 09:04
    UN VERSEGGIO DILIGENTEMENTE COSTRUTTO IN CUI SI EVINCE LA QUOTIDIANITA' EGOISTICA (il vestito più ipocrita della vita) CHE NULLA RASSERENA...

2 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0