accedi   |   crea nuovo account

Nostalgia

vi sono giorni
in cui
ti sento ancora così vivo
nella mia anima

che il mio intenso pensarti
oltrepassando
le mura del cuore

abbatte l'eburnea fortezza
dove relegai il ricordo
del nostro amore
sgretolatosi in briciole
col passar delle stagioni.

È come se una parte di me
pur consapevole d'averti perso
non voglia accettare la resa

e inspiegabimente
continuo a tenerti la mano,
a sentire la tua voce,
a vedere il tuo volto sorridente.

Attimi d'illusoria speranza...
piacevoli inganni
che amo assecondare

fin quando la dolce sensazione
d'averti ritrovato
cede il posto al presente
e ti perdo all'orizzonte

come la barca
che scivola sul mare
diventando sempre più piccola
fino a scomparire.

E mi resta
lo sciabordio
rumoroso delle onde,

rumore d'acqua
che continua a scorrere
ad avvolgere
ogni cosa sul suo cammino...

 

10
8 commenti     5 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

5 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 28/05/2013 17:26
    Un Amore che non si dimentica mai... in certi momenti, la nostalgia prende sopravvento...

    Bellissima e nostalgica, mia mitica Lor.
  • Auro Lezzi il 28/05/2013 08:41
    Loretta a vela... E mai un naufragio.. Chi ama galleggia sempre.
  • Vincenzo Capitanucci il 28/05/2013 08:33
    bellissima L'Or... un viaggio in se stessi... un'Odissea... aggrappata ad un sentimento d'Amore... che non vuol sparire oltre l'orizzonte dei ricordi...
    un cuor di Penelope...
    eppur quelle mura... crollarono... sgretolandosi all'assedio delle stagioni... Iliade..
  • Anonimo il 28/05/2013 07:55
    Molto sentita. Un turbinio di sensazioni.
    Bravissima.
  • Rocco Michele LETTINI il 28/05/2013 07:27
    NOSTALGIA DI ATTIMI CHE NON TORNANO... IL SOLO RIMEMBRAR RALLEGRA UN CUORE ORMAI NEL TORMENTO...
    RESTA SOLTANTO IL rumore d'acqua
    che continua a scorrere
    ad avvolgere
    ogni cosa sul suo cammino...

    SOLO DA LA SOFFERENZA UN'INTENSA STROFA DI CHIUSA... LA MIA COMPRENSIONE E IL MIO CONFORTO LORY

8 commenti:

  • Alessandro il 29/05/2013 15:02
    Il cozzare tra un passato felice e un presente di mancanze, come in un mare tempestoso.
  • - Giama - il 28/05/2013 20:12
    Il piacevole calore di questi versi non deve stupire, quel sospiro lasciato in riva al mare e' il respiro del sogno che avvolge, come calda coperta, la vita...

    Splendida!
  • Ugo Mastrogiovanni il 28/05/2013 17:57
    La limpida scorrevolezza del verso è velata dalla irrefrenabile e sincera malinconia che ne potenzia e arricchisce il il ritmo.
  • Anonimo il 28/05/2013 12:29
    Succede Lor, quando si è sovrappensiero, si scambia per sciabordio del mare, il rumore dello sciacquone.
    Bravissima amica mia!
  • karen tognini il 28/05/2013 08:58
    Certi amori.. sono per sempre.. rimangono silenziosamente rumorosi nell'anima...
  • laura il 28/05/2013 08:49
    Sensazioni che ci riportano alla mente momenti felici, momenti in cui l'amore viveva dentro di noi! molto bella Loretta complimenti
  • Anonimo il 28/05/2013 07:55
    attimi che ci ridanno la vita che ci permettono di andare avanti a volte illusori pensieri che ci proteggono... intensa e bella lirica lor bacio
  • Don Pompeo Mongiello il 28/05/2013 07:47
    Un serto floreale per questa tua bellissima davvero!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0