accedi   |   crea nuovo account

La frigida

Je frigida
je frigida,
nu la possu scallà
e notte,
nu la possu scallà
e juornu,
riciteme vuje
cumpagni belli
ca dà fa
stu puviriellu?
Je frigida
je frigida,
me pare nu friggidè
e i nun sacciu
'cchiù ca gia fa!

 

l'autore Don Pompeo Mongiello ha riportato queste note sull'opera

Non si riferisce a mia moglie, ne a nessun'altra, è solo un modo scherzoso per uscire qualche volta dal serio.


3
0 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Vincenzo Capitanucci il 29/05/2013 06:42
    Molte volte... dietro ad una frigidità... c'è un... non savoir aimer...

    Bravo Don bisogna saper un po' scherzare... anche se è un tema scottante... e raggelante... per molte coppie...
  • loretta margherita citarei il 28/05/2013 15:02
    come comprarsi un frigorifero.. simpatica, ironica
  • Rocco Michele LETTINI il 28/05/2013 11:27

    PIACEVOLE VERSICOLATO DON... APPREZZATO NE LA SUA IRONIA...

  • Anonimo il 28/05/2013 10:55
    continua don la tua passionalità la scalderà ... simpatica poesia bravo

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0