PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Sonno muto

indomito respinge
le lusinghe della notte
cullato da dolci chimere
del suo estro frutto

del suo silenzio si nutre
senza trovar pace

notte silente
onirica liscivia
sopiti i sensi
a lei si abbandona

giunge solerte
la Piccola Morte
ma già un sole sorge

niente più sogni per lui
niente risposte

in un pigro tramonto s'abbandona
riapre gli occhi...
e muore.

 

1
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0