PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Furto di rabbia

È tempo di rifugi costruiti
su stelle ossidate e pensieri
fissi che temono la luce appena
percepibile.
L'impossibile fattura di emozioni
miti è un andare oltre
che richiama
non esperienze.

Nel mio sguardo è un quasi vivere
parole semplici
danze contadine
canzoni mai conosciute.
E prima di aggiungermi al vento
sempre mi meraviglio
quando scopro che mi hanno rubato
la rabbia.

 

3
1 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 02/06/2013 10:32
    Veramente molto apprezzata e piaciuta questa tua bellissima!
  • Rocco Michele LETTINI il 31/05/2013 07:31
    UN FURTO... LA RABBIA... E LA NOSTALGIA DI ATTIMI FINITI...
    MIRABILE VERSEGGIO ROBERTO...

1 commenti:

  • Alessandro il 01/06/2013 16:13
    Che ladri masochisti! Piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0