PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ingenuità

Uno giovine
lo monton
tosava,
e la su lana
addosso portava
per far figura
co' la su bella,
e uno bacio
aver.

 

4
0 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Vincenzo Capitanucci il 01/06/2013 07:17
    sembra di esssere nella Palestina... di qualche secolo fa... quando l'uomo era appena uscito dall'eden... e peccava ancora per ingenuità...

    Applausi Don...

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0