PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Soli io e te

Se con le mie braccia
de le ali
far potrei,
da te volerei,
ne l'aria vibrandomi
da te al fin
arriverei,
e de lo seguito
o non seguito
me ne fregherei,
basta averti
a fianco
e sentir
la tua lingua calda.

 

7
2 commenti     5 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

5 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Vincenzo Capitanucci il 01/06/2013 07:12
    Bravo Don... una vera libellula innamorata...
  • Anonimo il 31/05/2013 20:20
    Non è un genere a me consono, ma è una lirica stupenda. Complimenti.
  • Anonimo il 31/05/2013 19:50
    voleva essere recensione scusa Don...
  • loretta margherita citarei il 31/05/2013 18:51
    sensuale , in volo d'amore, piaiutissima
  • Anonimo il 31/05/2013 18:23
    Attento don a non farti ali di cera, l'ultimo che ci ha provato sta ancora a piangere!

2 commenti:

  • Gianni Spadavecchia il 01/06/2013 06:28
    Stupenda poesia di un amore dolce e passionale.
  • Anonimo il 31/05/2013 19:49
    bella e passionale... e pregna d'amore...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0