username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Grembiule a fiori

Così ti ricordo.
Grande,
con due mani operose
che infusero dolcezza
e tanta squisitezza da sfornare
come una parola dialettale
che ho imparato a pronunciare.
Sei stata filastrocca musicale
di un'infanzia da mangiare
adesso non più mia.
Ne faccio una poesia
leggera come panna
bella come una nonna.
Sei ancora dentro me
anche se non ti vedo.
Auguri.

 

5
8 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Raffaele Arena il 01/06/2013 13:08
    Sembra di vivere un luogo e una persona lontana nel tempo, di grande forza, carattere. Una dedica semplicemente bellissima.
  • Vincenzo Capitanucci il 01/06/2013 07:57
    Bellissima Antonio... quanti ricordi ci portiamo dentro... di una nonna-filastrocca... di un grembiule a fiori... con due operose mani... che sarà sempre per noi un senza età...

8 commenti:

  • Anonimo il 04/06/2013 11:17
    bella dedica... intensa sentita e molto apprezzata... le nonne sono importanti... io ci sono cresciuta ...é sempre nel mio cuore... bella
  • Anonimo il 03/06/2013 17:40
    Mi ricorda tanto la mia adorata nonna... faceva benissimo da mangiare... da buona veneta preparava spesso la polenta con il coniglio arrosto, era la sua specialità!
    Si presentava con un bel sorriso gioiso... e l'abbiamo sempre vista con il grembiule a fiori...
    Bellissima e molto tenera!
  • Domiziana Gigliotti il 02/06/2013 13:56
    Bella dedica che faccio, col tuo permesso, anche mia. Felice domenica.
  • Attanasio D'Agostino il 01/06/2013 11:56
    bella dedica... amore e valori esce dal cuore dei nonni...
    un caro saluto Tanà
  • Anonimo il 01/06/2013 11:15
    Le nonne... buone cose da mangiare! Bel ricordo e dedica molto originale.
  • Anonimo il 01/06/2013 08:47
    Tua nonna Antonio?! erano tutte così e forse lo sono ancora, ma per ognuno la più speciale è la propria... sempre con noi. Bella bella, Antonio. Le tue poesie sono gemme, questa di affetto.
  • silvia leuzzi il 01/06/2013 08:10
    Semplice, affettuosa come può essere la dedica di un nipote, cresciuto nella bambagia affettiva, da così belle persone. Leggere queste parole è per me gioia e dolore... gioia per te... dolore per me, che di così belle persone non ho mai avuto cenno. Ciao amico
  • laura cuppone il 01/06/2013 05:49
    Bella bella bella...
    Anche lei vede te...
    Laura

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0