accedi   |   crea nuovo account

Il Rigattiere

Faccio il Rigattiere, a tempo perso
òbero il mio fido barroccio
con i tuoi forse, non posso e i tuoi no
solo il Tempo sà, da quanto tempo

vendo tutto a Madama Rassegnazione
mi ripaga, da vera usuraia
con qualche soldo di Speranza
poco
per comprare i miei aneliti
poco, per strapparti da quel marciapiedi
consunto, oramai
lucido, come quelle gocce che solcano il fard
sui tuoi eburnei lineamenti
quando balli il Fandango col respiro corto
con trasporto
su quei lini sdruciti e orchidee appassite
a far da tappezzeria
su dediche scolorite, forse
l'errore sono stato io e, sia quel che sia
adesso
che la fantasia si è diluita in una pozzanghera
adesso cambierò, sì
cambierò quartiere per non vederti mai più.

 

2
4 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Raffaele Arena il 02/06/2013 23:45
    La scelta di un cambio, è sempre da encomiare, specialmente quando ripetutamente siamo come "senza "fiato" di fronte a queste figure affascinanti di strada, che la sanno lunga più del diavolo, e non meritano, per il presente risultato di un passato indecifrabile, alcuni casi rarissimi che sono cadute in reti come mosche in quella di un ragno. E anche queste portano te nella rete. Non ne vale la pena, compra una gomma speciale, dai una cancellatina alla sofferenza del cuore e della testa, e vedrai che tutto cambia. Non ti merita, sfrutta solo il tuo lato debole
  • ciro giordano il 01/06/2013 14:40
    il rigattiere raccoglie cose vecchie, rendendole belle e desiderabili... ci vuole amore per questo lavoro, ma a volte può non bastare... davvero bella la metafora e la storia che hai raccontato...
  • Rocco Michele LETTINI il 01/06/2013 13:55
    MIRABILMENTE PIACEVOLE NE LA SUA SEQUELA...

4 commenti:

  • Maria Rosa Cugudda il 02/06/2013 20:47
    Versi graditi ed apprezzati.
  • loretta margherita citarei il 01/06/2013 18:58
    SPLENDIDO POETARE , COMPLIMENTI AMICO SUPER CARO TVB
  • Alessandro il 01/06/2013 15:54
    La storia del rigattiere, tra decadenti ironie. Degna dell'antologiadi Spoon River.
  • Anonimo il 01/06/2013 14:47
    amore ormai usurato, pazienza e rassegnazione che non ripagano le attese, i mille rifiuti ricevuti, seppur forte come sentimento... in mille pezzi la speranza e non c'è più posto per la fantasia... intensa e bellissima lirica sempre bravo Ignazio bacioni

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0