username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Crollano i muri

.. questo l'approdo
delle nere figure
che aprono la notte
trasparenti voci annodate
chiudono l'uscio del
mondo
inermi gli occhi guardano
bruciare i corpi
nel silenzio spento
e
all'alba tra le mani
le ceneri raccolgo
prima che ritorni
l'onda

 

6
6 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • AlfaCentauri il 08/06/2013 18:09
    Sempre scorrendo tra i testi di Essen Rosa (essenza rosa?) noto e sottolineo che nonostante siano messe al bando regole, calcoli e quant'altro leghi la poesia, il tutto rispetta l'ordine che deve senza spezzare la musicalità.
    Una sottolineatura per quelle due pause un po' più lunghe che tracciano dei confini; l'ultimo con la chiusa finale. Bellissimo poetare.
  • Anonimo il 05/06/2013 11:44
    Suggestiva e reale la descrizione della nostra attività notturna che ci prende e che, subito dopo, svanisce dispersa tra i pensieri del vivere quotidiano.
    Bravissima!
  • Vincenzo Capitanucci il 05/06/2013 05:42
    Bellissima Essen... un'onda d'urto...
  • Rocco Michele LETTINI il 03/06/2013 20:22
    INTENSO E PROFONDO VERSICOLATO CHE RIFLETTE I NOSTRI TORMENTI E IL NOSTRO MESTO SCORRERE... IL MIO ELOGIO

6 commenti:

  • Ugo Mastrogiovanni il 06/06/2013 17:28
    Ogni poeta è aperto alla notte, proprio come se ogni notte gli servisse a vedere del bello e del brutto, sempre nuovo e impenetrabile. L'immaginazione non scarta nulla, neanche quel momento di attenta osservazione che ha ispirato questi versi.
  • Nicola Lo Conte il 05/06/2013 11:36
    Molto suggestiva... e triste.
  • Aedo il 04/06/2013 17:57
    Una poesia affascinante, avvolta in una cornice noir molto suggestiva. Complimenti!
  • Anonimo il 04/06/2013 15:21
    ... ehi, il commento sotto è mioooo
    Anna G. Mormina
  • Anonimo il 04/06/2013 15:19
    ... con l'oscurità della notte, crollano i muri del mondo, i nostri muri,...
    ... lasciando posto ai sogni, ai desideri...
    ... all'l'alba, restano le ceneri,... le raccogliamo e le custodiamo prima che svanicano...
    Molto bella Essen Rosa!!
  • - Giama - il 03/06/2013 22:31
    Bella e piacevole, versi che avvolgono; la chiusa fantastica!
    Complimentissimi!
    Ciao Gia

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0