accedi   |   crea nuovo account

Opera prima di primate... con futuro poetico..?

Ora qui solo di nuovo
che barba, uh uh...
e su questo piano...

.. oggetto... rumore

Piatto inclinato
sul viso, illuminato,
agganciato, uh,

non si stacca uh
a piatto con rilievi,
e come piccole scariche

e non è da mangiare...
scossa che pizzica zampe.
Tocco rilievo su piatto,

quello orizzontale.. uh..
appare come un segno
mi vien di continuare...

stacco filo e lancio
Uh, uh, Uh, ohi ohi,
in arrivo essere simile

con camice bianco,
metto mani sugli occhi...
Uh, Uh. Hi, Hi, Hi, Hi,

lui divertire ma forse, ora
leggermente arrabbiato..
Uh, Uh.. Ahi, Ahi...

 

4
3 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Vincenzo Capitanucci il 05/06/2013 07:44
    Mi sembra di essere entrato in un laboratorio... dove un camice bianco... tortura una scimmia... anche Lei umana... per trovare delle risposte...
    Bravo Raffaele...è quello che mi ha trasmesso...
    per la legge dei grandi numeri... in un tempo infinito... anche una scimmia... battendo a caso su una macchina da scrivere... scriverà la divina commedia... tale e quale a Dante... ed a questa verità... io ogni giorno mi affido... uhi uhi..
  • Rocco Michele LETTINI il 05/06/2013 06:59
    NELL'ORIGINALITA', METAFORIZZANDO SAI TRASMETTERE EMOZIONI CON LE TUE ACUTE RIFLESSIONI...

3 commenti:

  • - Giama - il 05/06/2013 19:56
    Originalissima visione poetica, un principio che nasce dall'osservare e interpretare ciò che appare semplice per gli altri e dare un senso particolare, proprio...

    Complimenti!
  • Anonimo il 05/06/2013 09:23
    mi é venuto in mente il pianeta delle scimmie... sono in linea con gli altri commenti... bravo raf...
  • loretta margherita citarei il 05/06/2013 04:33
    molto originale bravo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0