accedi   |   crea nuovo account

Quanto

Non capisco il concetto fisico del quanto,
ma quanto, quanto? E pure quando?
È davvero questione di spazio, tempo

e materia? Accellerazioni, induzioni
biologiche nascite, aberrazioni.
Non capisco il concetto biologico della

cellula, contiene tutto e ne abbiamo milioni
ognuna lavora operosa, talvolta impazzisce
e rende la vita un calvario, dolorosa.

Ma con qualcosa che tu chiami miracolo
come con un alchimia si può superare l'ostacolo.
Eppoi l'atomo ma esiste davvero?

Non l'ho mai visto gironzolare nel quartiere
solo talvolta ne sento parlare, che lo fanno
per esperimenti assurdi arrabbiare.

Che anche la scenza ha le sue falle,
per non dire cantonate.
Ci sono uomini analfabeti

che vivono mille anni, prodigi, profeti.
Ma insomma spiegami il quanto,
si valuta in euro o lire soltanto

che anche la scienza, ammazza che business!
Si in tanti ne salva, ma quanti ne azzanna
che ho un numero stampato nel cuore

eppur pensavo di esser umano.

 

3
2 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 21/02/2016 02:41
    molto bella... complimenti
  • Anonimo il 09/01/2014 02:28
    Apprezzata, complimenti.
  • Rocco Michele LETTINI il 07/06/2013 05:11
    LA MIA SERENA GIORNATA RAFFAELE... CON TANTE CERTEZZE PERO'...

2 commenti:

  • Rocco Michele LETTINI il 07/06/2013 05:10
    Ma insomma spiegami il quanto,
    si valuta in euro o lire soltanto...

    È LA PAROLA CHE RIMURGINA NELLA MENTE E PORTA SOLO A LA PAZZIA SE NON SI HA IL DOVUTO RISCONTRO...
  • loretta margherita citarei il 07/06/2013 04:42
    amara considerazione, piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0