PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Manipolazione della sorgente

Non esistono cose,
non esistono uomini,
non esistono donne,

se chiudo gli occhi
tutto sparisce
e nemmeno il sogno.

Son vibrazioni pesanti
più o meno eclatanti
indotte nei sensi

ti sento anche se sei lontana.
Che la vita è un inganno
che più vorremmo spiegare

e più, ci troviamo dimentichi
di tecnica, usi, costumi
che in questo anno è il '13

ancora non abbiamo visto niente
oppure troppo senza viverlo
come illusione, sogno... incubo.

Manipolata sorgente.

 

2
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 07/06/2013 05:14
    NE LA MANIPOLAZIONE INCESSANTE LA QUOTIDIANITA' DEGENERA... ACUTO VERSEGGIO...

2 commenti:

  • loretta margherita citarei il 07/06/2013 04:42
    difficile spiegare il mistero della vita, piaciutissima
  • Anonimo il 07/06/2013 02:12
    Pregna di rabbia e tristezza, la nostra vita manipolata da eminenze grigie. Difficile non pensarci.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0