accedi   |   crea nuovo account

La mia tristezza

Quando tutto tace,
anche quei pochi veri amici
che abbiamo,
il cane ed il gatto
a dormire vanno,
la tristezza mi prende
e mi porta via,
lontano lontano
fra mari e monti,
che non bastan sette
a nominarli tutti.

 

2
5 commenti     5 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

5 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Vincenzo Capitanucci il 08/06/2013 13:58
    per un caprone puzzolente che passa... Don... non farti prendere da alguna tristezza... pensa ai guna.. ed ai sette colli di Roma... lo sai quando uno chiede l'unzione... le forze negative si risvegliano... e poco importa... chi le incarna...
  • Anonimo il 08/06/2013 10:27
    Caro don, comprendo la tua tristezza, per esserci passato. Purtroppo la verità non è mai di questo mondo e, spesso, la verità coincide con la calunnia che, specie gli anonimi, fanno ai nostri danni.
    Senza contare, che in questo sito, girano persone con tanto di nome e cognome, ma che sono tutt'altra persona, le quali, nascoste dall'anonimato, tramano contro le persone vere e, quando prendono di mira qualcuno, che tutti gli altri lasciano solo, limitandosi solo a guardare, tanto non tocca a loro, non la smettono più finché l'interessato non smette di scrivere.
    La stessa cosa succede, sempre con le stesse persone, su altri siti, ma tanto le conosciamo molto bene, anche se si travestono da grossi e crassi critici.
  • Anonimo il 08/06/2013 08:59
    scusa era recensone... bacioni
  • Anonimo il 08/06/2013 08:20
    La tristezza prende quando si fa silenzio intorno e ciò che è caro si allontana. Meno male che si accresce la distanza che separa dai denigratori che non riescono a togliersi di dosso il puzzo nauseante della loro volgarità. Caro Don, scusami la franchezza, ma ti consiglio di usare il gladio...
  • Rocco Michele LETTINI il 07/06/2013 23:45
    MIRABILE RIQUADRO DON... IL MIO ELOGIO... (E QUALCUNO CONTINUA A...)

5 commenti:

  • Anonimo il 08/06/2013 08:59
    don credo che la tristezza preda tutti noi a volte... é uno stato d'animo che conosco anch'io... bravo Don l'hai ben espressa
  • laura il 08/06/2013 08:47
    Restare soli con noi stessi, non è facile! la tristezza ci assale, la mente ci guida in labirinti in cui alle volte ci perdiamo! Bella questa tua poesia... alle volte però possiamo trovarci a ricordare momenti belli e a fare anche un sorriso malinconico! un caro saluto
  • Anonimo il 08/06/2013 08:31
    Una grande tristezza era venuta anche a noi, io e Salvatore, quando gli amici ci avevano abbandonato quando avevamo bisogno di appoggio in questo sito... Così abbiamo imparato a non contare più su nessuno.
  • Solo Commenti il 07/06/2013 21:31
    Un caprone puzzolente ricoperto di penne di gallina, questa e' l'immagine che mi evoca questo test-icolo.
  • luca il 07/06/2013 19:53
    molto molto bella questa poesia don, il gusto riflessivo e subordinante dona quel ritmo lento e malinconico della tristezza, encomiabie, bravo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0