accedi   |   crea nuovo account

Zucchero e miele

Caramelle, di zucchero cotto
all'incanto
su questo mio carretto
fino agli ultimi bagliori diurni
è tutta una scusa, dillo

mi basterebbe irrorare i miei sensi
qualche attimo interminabile, del tuo aroma
pelle di miele
perdi tempo, caramellaio
ho mille cavalieri con l'elsa rilucente
e la cotta di zucchero filato
ogni caramella è ripiena con fiori di ginestra
e aromi di bosco
non mi piacciono, le caramelle
le vestirò con carta argentata e parole d'oro
ho mille scrittori d'altri tempi
e Poeti con calamai dorati
suonerò, il mio banjo con le note del Blues
colorerò i tuoi giorni
Messer Arcobaleno, perdutamente innamorato
mi ha regalato mille rose rosse
zucchero e miele, ho rubato
inutilmente
li nasconderò fra i silenzi dei fili d'erba
sul Monte dei Desideri
aspettandoTi...

 

2
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Alessandro il 09/06/2013 20:34
    Dolce e saporita, ma non mielosa. Apprezzata
  • Anonimo il 09/06/2013 17:20
    dolce... incantevole... zucchero e miele... un'attesa piena di desiderio... un verseggiare elegante e sentito bella ignazio...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0