PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Sboccia una rosa

Quando bellezza vera
muove la scogliera
del mio veder rinato,
canta allor
Il di nascita stonato.
E prendo la cima
color gialla speranza
che mai abbastanza
sara' come prima.
Lustro pupille
che rischiano faville
all'alba cosi' chiara
da divenir mai rara.
E questo fu dal nulla
sbocciato da roseto
portando tu, fanciulla
il tuo piacer completo.

 

1
2 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 12/06/2013 12:29
    UN GERMOGLIO DAL ROMANTICO DEL TUO CUORE PER UNA DEDICA DEGNA D'ENCOMI...
  • Anonimo il 12/06/2013 12:18
    Una lirica ricca di voci soffuse, di dolci nessi e romantiche descrizioni, sulla figura amorevole di una fanciulla che ha colpito il cuore dell'autore. Si respira un'aria di amore spontaneo, incantato, vero ed appassionato, nei dolci versi appena letti. Davvero una meravigliosa dedica posta sull'anima ove SBOCCIA UNA ROSA.

2 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0