accedi   |   crea nuovo account

Te ed io

Amo sempre farmi precedere
venire sempre in secondo piano

non è un piano
e non ha uno scopo preciso

nasce dalla sensibile spontaneità di stare in un rispettoso dopo

mi prenderai per matto
nel sentirmi dire

l'asciugamano ed io

-è il mio
ma non glielo dico
si offenderebbe sapendo quanto poco mi è costato
esplodendo in una crisi di appartenenza -

sottobraccio siamo andati al mare

la forchetta ed io

abbiamo mangiato una insalata mista di "misticanza"

se avessi un cane
ne sarei la solare ombra
senza essere né un collare né un guinzaglio né una crema

come in tutte le cose
comprese le faccende e le scottature che il sole del cuore accende

mi piace precedere

solo quando devo accorciare i rami di un ostacolo

-eliminarli sarebbe totalmente sbagliato -

od aprire una porta

elargendo sorrisi
donanti sulla via

di maturi frutti pendenti

 

5
3 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 14/06/2013 16:59
    Mi associo al coro e ti faccio i miei più vivi complimenti!
  • Rocco Michele LETTINI il 13/06/2013 14:55
    LA DOLCE META' IN PRIMIS... GALATEO D'AMORE... IL MIO ELOGIO VINCE'...

3 commenti:

  • Anonimo il 13/06/2013 20:49
    Bellissima. I miei complimenti.
  • Anna G. Mormina il 13/06/2013 19:15
    ... prima di tutto l'amore per gli altri...
    ... bravissimo Vincenzo!!!
  • Anonimo il 13/06/2013 17:29
    un vero galantuomo che conosce le buone maniere... bella vincè

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0