PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Alcina

Eccoci oggi ad
inventare una filosofia
dove musica e danza
si mescolano assieme
e l'affetto
è uno scrigno
da aprire come ragazzini sorpresi
collegando fra loro i mutevoli passi
della maga Alcina

perché l'inverosimile forse
non turba la simpatia
ed è capace di trovare
un amore immenso
anche se non si sa mai
quando

e amore è scienza
o anche scrittura
che trasforma la notte
e le sue guide sottili
che sorridono al vento
e alle stelle.

 

2
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 14/06/2013 11:39
    METAFORICO VERSEGGIO IN CUI SI EVINCE IL DESIDERIO DI BUSSAR SERENO... LODEVOLE NEL SUO INSIEME...

3 commenti:

  • Anonimo il 14/06/2013 20:54
    Indubbiamente fa riflettere e capire molte cose...
  • Anonimo il 14/06/2013 20:33
    Sì, "l'amore è scienza che trasforma le notti esistenziali".
    Grazie per questa perla di saggezza.
  • Anonimo il 14/06/2013 14:38
    Al Cina?... una del sito? Boh

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0