PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Le anatre sull'acqua

Le trovo al parco
placide e tranquille
dopo un banale battibecco
serene bevono al laghetto
in pochi metri, un gallo
le papere e un coniglio
si contendono mai rivali
un proprio spazio,
una mollichina di pane
e un lieve sguardo.

Come non sa far la gente
manco per niente.

 

3
5 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 18/06/2013 11:14
    La trovo semplicemente stupenda.
  • Raffaele Arena il 15/06/2013 19:07
    Pura verità, oddio ci sono anche animali un tantino più infimi, ma con questa poesia, con questa descrizione così semplice, colpisci nel segno.
  • stella luce il 15/06/2013 10:46
    da sempre il regno animale è più saggio di noi... che ci scanniamo per meno di una mollica di pane...

5 commenti:

  • laura il 16/06/2013 21:44
    Io ritengo che gli animali, abbiano tanto da insegnare agli esseri umani! Ci regalano momenti di pura tenerezza e di amore che oggi gli uomini hanno perso! Come dici tu, si contentendono gli spazi, senza essere veri rivali! Mi è piaciuta molto questa poesia molto delicata! ciao Antonio buona serata
  • loretta margherita citarei il 15/06/2013 18:08
    gli animali ci insegnano a vivere, bravo antonio
  • Anonimo il 15/06/2013 12:53
    Eh, già!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Grazie.
  • Vincenzo Capitanucci il 15/06/2013 12:23
    Le anatre sull'acque fanno qua-quà... ah se la gente le acoltasse... ci sarebbero meno battibecchi... e più battimano...

    bravo Antonio...
  • Anonimo il 15/06/2013 11:16
    gli animali rispettano i propri spazi... sicuramente hanno molto da insegnare... bella anto

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0