accedi   |   crea nuovo account

Straniero

Rimane il nero
di qualche risposta
alle richieste del cervello.
Le parole sparse al vento
sono i cari tesori d'amore
apparsi e poi ritirati da una mano
non prodiga
attenta tuttavia
a che non brucino
nella forza del primo affetto

come gioia di tempi lontani
e mille ingegni
e semi ombra straniera
in una mente inosservata.

 

4
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 18/06/2013 11:38
    STRANIERO È L'ASSENTE CHE RINSALDA NEL QUOTIDIANO CORSO...

1 commenti:

  • Alessandro il 18/06/2013 23:57
    Lo smarrimento nel ritrovarci stranieri nella nostra stessa vita. Piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0