accedi   |   crea nuovo account

Non desiderato

Sono solo
n'omo onesto
che non sa più
ove ancorar;
lo vento
me spinge oltre
ogni volta
che a le mie
natie coste
me avvicino.

 

1
2 commenti     5 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

5 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 19/06/2013 06:08
    DON HO VOGLIA DI LASCIAR IL SITO PUR DI NON LEGGERECERTI COMMENTI LASCIATI DA GENTE CHE OFFENDE IL NOSTRO SINCERO COMPOSTO...
    SIGNORI DELLO STAFF È QUESTA LA TUA VOLONTA? A VOI INTERESSA SOLO MANTERLO IN VITA PER INCASSARE IN PUBBLICITA'? NON NE POSSO PIU'...

    È INUTILE APPREZZARE E PLAUDIRE QUANTO SGORGATO VOLUTAMENTE CON LE LACRIME DEL CUORE? C'È UNA CHE NON HA CUORE E SPINA ANCOR DI PIU' IL NOSTRO...
  • Alessandro il 19/06/2013 00:07
    Non desiderati, vagabondi eterni. Il consenso universale purtroppo non esiste. Meglio ascoltare chi ci stima amorevolmente o ci critica razionalmente.
  • Antonio Garganese il 18/06/2013 19:23
    Ti auguro davvero di riuscirci, presto o tardi.
  • Vincenzo Capitanucci il 18/06/2013 17:34
    l'Odissea di Don Pompeo... Itaca... come l'Italia non è lontana... per chi ha un'anima Penelope... e la fedeltà di un cane chiamato Argo... in memoria degli Argonauti..
  • Anonimo il 18/06/2013 16:56
    mi spiace don... vedrai non ci sarà sempre vento un abbraccio

2 commenti:

  • Rocco Michele LETTINI il 19/06/2013 06:10
    SIGNORI DELLO STAFF È QUESTA LA VOSTRA VOLONTA'?
    (SCUSATE L'ERRORE)
  • Anonimo il 18/06/2013 19:29
    l'italia ha già troppi r. coglioni

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0