PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Pixel

Come un sol uomo
a calpestar l'Uomo.

Soli, miseri pixel e
l'illusione d'essere film.

Non ci sono eroi fra queste fila,

a garantir l'ordine pubblico.

 

5
5 commenti     5 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

5 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Auro Lezzi il 19/06/2013 15:05
    Una grande verità... Non mi piace generalizzare, ma troppo spesso i facenti parte delle forze dell'ordine, dovrebbere esser messi in galera...
  • Anonimo il 19/06/2013 13:32
    Un'amara riflessione che dovrebbe far riflettere chi crede di poter disporre della vita altrui senza umanità.
    L'ho molto apprezzata.
  • Anonimo il 19/06/2013 12:51
    Non è sempre facile garantire l'ordine pubblico senza diventare violenti... In questo campo esistenziale, in modo particolare, la correttezza può esistere solo grazie ad una positiva condotta bilaterale.
  • Antonio Garganese il 19/06/2013 12:44
    Pochissime parole che fanno capire una missione... inutile e pure pericolosa nella quale perdono tutti. Bravissimo e ben tornato.
  • Rocco Michele LETTINI il 19/06/2013 11:37
    PIXEL? PER MISURARE IL NOSTRO GIORNO!
    SUBLIME RIFLESSIONE IN MIRABILI VERSI...

5 commenti:

  • Anonimo il 21/07/2013 16:36
    A parte le difficoltà grandi insite in questo mestiere, c'è purtroppo chi lo sceglie proprio perchè ama la violenza.
  • laura cuppone il 21/07/2013 16:08
    sicurezza, onestà .. fiducia...
    stanno morendo e agonizzano sui polsi di un "regime" sottovuoto.
    grazie sei grande!
    laura
  • Alessandro il 19/06/2013 23:32
    Molto attuale, visto il clima di violenza che è ormai quasi normalità.
  • - Giama - il 19/06/2013 21:50
    Soli, miseri pixel e l'illusione d'essere film...

    Verso che interpreto come la chiave di lettura principale, e spunto di ulteriori riflessioni.

    Complimenti Augusto,
    Particolarmente apprezzata!

    Ciao Gia
  • augusto villa il 19/06/2013 13:20
    Certo, dici una cosa vera, ma il loro compito è consegnare chi sbaglia alla "giustizia"... e non sfogare le loro frustrazioni sui malcapitati di turno... So che la cosa è difficile... ma se non sono in grado...è meglio che cambino mestiere...
    Lavoro in ospedale... ma non mi sono mai sostituito al chirurgo... eh!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0