PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Quel semaforo girellone

Stufo di stare li' a guardare la Misericordia l'altra notte non ti ho trovato, sei scappato, sei momentaneamente fuori servizio, sei in vacanza
odd'immi quarcosa, mi manchi

il tuo occhione rosso infrangeva il mio pensiero che si perdeva nel medioevo

il tuo occhione giallo mi ricordava il gallo

il tuo occhione verde la speranza

Oddio mio!!!
Che fai disteso sul porfido?

l'altra sera quando io non c'ero un bischero bevuto ta' preso in pieno

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Paola Reda il 02/09/2007 22:20
    Ho letto tutte le tue poesie e, beh... dire che sono sgomenta è un simpatico eufemismo. Una mia semplice curiosità che spero vorrai appagare: perchè questa tua fissazione con i semafori? Sono presenti in quasi tutti i tuoi componimenti... diciamo... poetici. Attendo una risposta ad un dubbio così atroce!!!!!!!!!!!!!!! Grazie
    Paola

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0